Ordine di Malta

 

MISSIONE

Il Sovrano Ordine di Malta è una delle istituzioni più antiche della civiltà occidentale e cristiana. Ordine religioso laicale della Chiesa Cattolica sin dal 1113 e soggetto di diritto internazionale, il Sovrano Ordine di Malta ha relazioni diplomatiche con più di 100 Stati e con l’Unione Europea ed ha lo status di osservatore permanente alle Nazioni Unite. È neutrale, imparziale e apolitico.

Oggi, l’Ordine di Malta opera in 120 paesi dove fornisce assistenza alle persone bisognose attraverso le sue attività mediche, sociali e umanitarie. Nel quotidiano, il suo ampio spettro di progetti sociali fornisce un aiuto costante a coloro che sono dimenticati o esclusi dalla società.

L’Ordine si impegna in modo particolare ad aiutare le persone che sono colpite da conflitti armati o disastri naturali, fornendo assistenza medica, prestando cure ai profughi e distribuendo medicinali e attrezzature di base per la sopravvivenza. In tutto il mondo l’Ordine di Malta si dedica alla tutela della dignità umana e all’assistenza di tutti coloro che hanno bisogno di aiuto, indipendentemente dalla loro razza o religione.

Fondato a Gerusalemme nell’XI secolo, l’Ordine di Malta ha una lunga storia di assistenza ai vulnerabili e agli ammalati. La sua storia, di oltre 900 anni si riflette nel suo nome completo: Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta. Dal 1834 la sede di governo dell’Ordine di Malta è a Roma, dove è garantita da extraterritorialità.

L’Ordine di Malta opera attraverso 12 Priorati, 47 Associazioni nazionali, 133 missioni diplomatiche, 1 agenzia di soccorso internazionale e 33 corpi di soccorso, oltre a numerosi ospedali, centri medici e fondazioni specializzate L’Ordine di Malta non persegue alcuno scopo economico o politico e non dipende da nessuno Stato o governo.

 

VOLONTARI

La diversità dei progetti dell’Ordine di Malta assicura una opportunità per ognuno.

Per la gestione di molti dei suoi progetti in tutto il mondo l’Ordine di Malta fa affidamento su 80.000 volontari fortemente motivati. Anno dopo anno essi si prendono cura dei senzatetto che vivono isolati nelle città, assistono i profughi che arrivano sulle coste europee, forniscono cure di prima accoglienza e organizzano campagne mediche e sociali, rispondono alle necessità delle vittime di calamità naturali, accompagnano disabili nei pellegrinaggi e ai campi estivi, assistono le persone anziane a domicilio e preparano cibo per coloro che vivono in povertà nei rigidi inverni.

Due tra gli eventi più importanti dell’anno sono il pellegrinaggio a Lourdes, con oltre Quest’ultimo si svolge da più di 30 anni in una diversa nazione europea dove giovani volontari provenienti da tutto il mondo uniscono le loro forze per prendersi cura degli ospiti disabili e per incontrare nuovi e vecchi amici. Numerosi sono i campi estivi nazionali che vengono organizzati in tutta Europa e in Libano. Attività locali vengono svolte tutto l’anno con progetti che si sviluppano con l’emergere di nuove idee e collaborazioni.

Lo spirito del volontariato

Tra questi 80.000 volontari permanenti ci sono persone di tutte le età, nazionalità e fedi, motivate dai principi dell’Ordine di Malta per rendere servizio alle persone bisognose e ai dimenticati. In 33 paesi l’Ordine di Malta gestisce corpi di volontari di primo soccorso e servizi di ambulanza che fanno affidamento prevalentemente sulla dedizione dei volontari. La diversità di questi progetti in tutto il mondo fa sì che vi siano opportunità per tutti. Oltre ai nostri volontari su base permanente, vi sono coloro che vengono coinvolti in modo temporaneo su progetti speciali.